Spostare una sezione in un punto preciso

Come sappiamo, il tracciamento di una sezione in una particolare posizione o secondo un determinato angolo non è così automatico ma prevede di aiutarsi con la creazione di un piano di riferimento ad hoc (Cfr. Revit Architecture 2014  Cap 19). Ma se una sezione esistente necessita di essere spostata altrettanto accuratamente, come si procede?

Tra le varie vicissitudini in cui può incappare un progetto ci sarà anche quella per cui, a tavole pronte per la stampa, intervengano modifiche che comportino lo spostamento del riferimento su cui era basata una sezione. Proviamo ad immaginare l’esempio di una sezione passante per la linea di colmo di un abbaino (Fig.1), per un motivo X l’abbaino viene spostato. Sarebbe scomodo perdere le annotazioni già inserite nella vista o dover ricorrere al copia-incolla nel caso optassimo per il ri-tracciare una nuova sezione aiutandoci con un piano di riferimento.

Fig.1

Fig.1

Se per disattenzione o altro non abbiamo tenuto traccia della misura esatta dello spostamento (oppure vogliamo semplicemente riferire la sezione ad un altro punto saliente del progetto), lo strumento misura, di primo acchito non parrebbe esserci di grande aiuto dato che d’istinto saremmo portati a misurare dal nuovo riferimento alla linea di sezione. Purtroppo quest’ultima non viene riconosciuta come elemento valido per lo snap (Fig.2).

Fig.2

Fig.2

Come sappiamo però una sezione, o meglio una Vista di sezione, è una particolare famiglia di sistema in cui le estremità sono ottenute da famiglie caricabili liberamente personalizzabili. Fortunatamente queste ultime possiedono un’origine. Sulla scorta di questo ragionamento allora è sufficiente utilizzare lo strumento misura in corrispondenza delle estremità della linea di sezione per ottenere un punto di snap valido da cui misurare l’esatto spostamento necessario alla sezione per coincidere con il nuovo riferimento (Fig.3).

Fig.3

Fig.3

Buon Revit!

Marco

1 Comment

uaifestival

about 4 anni ago Rispondi

grazie non lo sapevo e sempre mi arrabbatavo...

Leave a Comment


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.